LA STORIA DI DNPARODY

L' idea della Dnparody, nasce dalle menti e dalle gag di Sdrusziel e di Tails. Tutto nasce, infatti, in una delle loro discussioni avvenute su messenger, nel 2008, quando, per la prima volta, Sdrusziel schiaccia il pulsante F5 per attivare la registrazione vocale e pronuncia la prima battuta mai creata:


" Ehi Light, c'è qualcuno che ti sta pedinando da un po'."
" Ah, davvero, Ryuk? Evviva!"

Come fuoco ad una miccia, quella stupidissima battuta aveva ingranato un meccanismo complesso, che ha impegnato le risate dei due creatori per i due anni seguenti, con un susseguirsi di nuove battute, nuove commedie, nuove scene divertenti su Death Note e sui suoi personaggi.

In questo tempo, Sdrusziel inizierà progressivamente a rendere note queste battute a molti amici che avevano seguito la serie alla televisione: fra questi vi erano anche SAM, RASPLAYER, RICHIE e MATH.

La storia della Parodia Italiana di DN continua con la prima gag a due voci. Capodanno 2009: Sdrusziel interpreta Ryuk, la parte di Light viene prestata a SAM.

Esattamente un anno dopo, capodanno 2010, la svolta: Sdrusziel, in vacanza, per passare il tempo, crea un copione unendo alcune delle battute create sino a quel momento: ecco quindi come nasce il testo della prima puntata: Lavoro.

Sdrusziel quindi inviterà SAM, RASPLAYER, RICHIE e MATH a partecipare al progetto della registrazione del copione. Idea iniziale sarà anche quella di far partecipare anche Tails, nel ruolo di Light, essendone stato il primo interprete, ma per via degli impegni scolastici e della difficoltà di una registrazione e di un' integrazione a grande distanza, il progetto verrà reinviato (magari per un prossimo futuro).

Ecco che nasce il gruppo "I Celluloidinò", che come suo primo lavoro sceglie proprio la DN Parody!

La realizzazione, per colpa di imprevisti, impiegherà due mesi, ma finalmente, la sera di domenica 14 marzo 2010, sul canale di Youtube, esce finalmente il primo episodio.

Subito un successo: durante il primo giorno in rete, il video si classifica come il 63° nella lista mondiale dei video comici più visti.